Questa sezione è dedicata alla prostata. La prostata è un organo esclusivamente maschile, che contribuisce sia alla funzione urinaria sia alla funzione sessuale. 

Conoscendo bene gli aspetti anatomici e le funzioni della prostata sarà più facile comprendere l’origine di alcuni disturbi urinari che possono colpire l’uomo. Questi disturbi urinari possono infatti manifestarsi con diversi segnali (sintomi urinari irritativi e sintomi urinari ostruttivi), che possono essere indicativi anche del livello di gravità dei disturbi urinari stessi, coinvolgono comunque la prostata.

A questi disturbi urinari si possono a volte associare anche disturbi sessuali. E, a questo punto, è evidente che le cose si complicano… In ogni caso, al di là della gravità in sé dei sintomi urinari, sappiamo che questi possono peggiorare notevolmente la qualità di vita della persona che ne è colpita. È quindi importante riconoscere tempestivamente che “qualcosa non va”, per parlarne al più presto col proprio medico. 

Com’è fatta e come funziona la prostata

La prostata è una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile (organo sessuale secondario), e contribuisce a varie funzioni, inclusa quella urinaria. Per forma e dimensioni, la prostata ricorda una castagna (pesa circa 20 grammi). È localizzata subito sotto la vescica e davanti al retto e circonda il primo tratto dell’uretra, il condotto che convoglia l’urina dalla vescica verso l’esterno.

...continua

Segnali urinari da non trascurare

La prostata è considerata un organo sessuale secondario: ha infatti un’importante funzione nella produzione del liquido seminale fornendo sostanze fondamentali per la vitalità degli spermatozoi. È quindi naturale che, come tutto l’apparato riproduttivo, con l’avanzare dell’età, la prostata vada incontro ad alcune alterazioni che sono in gran parte assolutamente fisiologiche (come una tendenza all’aumento del volume della prostata, dopo i 45-50 anni).

...continua

Attenzione

Il link selezionato consente di accedere a siti web di terzi, che si pongono al di fuori del controllo da parte di A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.. Pertanto, A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l. non potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile né del contenuto di detti siti web (ivi inclusi, in via esemplificativa ma non esaustiva, i link contenuti al loro interno) né di eventuali acquisti o altre operazioni effettuate per il tramite di tali siti web. L'accesso e l'uso di siti web di terzi è a rischio dell'utente ed è soggetto alle condizioni di utilizzo di tali siti, che si consiglia di leggere con attenzione.

Sarai reindirizzato a

Clicca sul link qui sopra oppure ANNULLA

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?