PSA o Antigene Prostatico Specifico

Cos’è il PSA

La sigla PSA deriva dall’inglese Prostate Specific Antigen, ossia Antigene Prostatico Specifico. Si tratta infatti di una proteina prodotta “specificamente” dalle ghiandola prostatica, che viene riversata nel liquido seminale per ritardare la coagulazione e l’essiccamento dello sperma dopo l’eiaculazione. Una piccolissima quantità di PSA si diffonde nel sangue, dove è possibile rintracciarla e dosarla (valori normali: 0-4 nanogrammi – ossia miliardesimi di grammo – per millilitro di sangue).

Nel sangue il PSA circola in due forme: la prima frazione è detta “legata” perché viaggia associata ad altre sostanze, la seconda frazione è invece “libera”. La somma del PSA “libero” e “legato” costituisce il PSA totale. Nella patologia maligna (carcinoma della prostata), diminuisce la quota “libera”, mentre ciò non avviene nella patologia benigna, come una prostatite (infiammazione della prostata) o un traumatismo, o anche una iperplasia prostatica benigna (IPB). Questo rilievo ha permesso di precisare il valore di questo marker tumorale, che di per sé non è “puro”, ossia può aumentare anche per patologie assolutamente benigne. Il rapporto PSA libero/PSA totale ha quindi un’attendibilità migliore rispetto al PSA totale. Molti laboratori riportano quindi automaticamente questo rapporto, quando il PSA supera i valori di normalità.

Come si esegue il PSA

Il PSA si determina con un semplice esame del sangue. Per evitare falsi positivi si consiglia di astenersi da un’intensa attività fisica o sessuale nelle 48 ore precedenti all’esame, perché entrambe queste condizioni potrebbero innalzare i livelli del PSA nel sangue. Per lo stesso motivo, l’esame deve essere svolto almeno una settimana dopo un’eventuale esplorazione rettale e sei settimane dopo un’eventuale biopsia della prostata. Alcuni farmaci o prodotti di erboristeria per la cura della prostata possono mascherare i livelli alterati di PSA, per cui è importante segnalare al medico la loro eventuale assunzione.

Attenzione

Il link selezionato consente di accedere a siti web di terzi, che si pongono al di fuori del controllo da parte di A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.. Pertanto, A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l. non potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile né del contenuto di detti siti web (ivi inclusi, in via esemplificativa ma non esaustiva, i link contenuti al loro interno) né di eventuali acquisti o altre operazioni effettuate per il tramite di tali siti web. L'accesso e l'uso di siti web di terzi è a rischio dell'utente ed è soggetto alle condizioni di utilizzo di tali siti, che si consiglia di leggere con attenzione.

Sarai reindirizzato a

Clicca sul link qui sopra oppure ANNULLA

X
Benvenuto su benessereurinario.it
Sono Diego, l'assistente virtuale a tua disposizione per darti informazioni.
wpChatIcon

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?