Questo capitolo è dedicato alle vie urinarie, ossia alle strutture più importanti dell’apparato urinario, coinvolte nella produzione e nella eliminazione dell’urina: reni, ureteri, vescica e uretra. 

In sintesi, l’urina viene prodotta dai due reni, da qui viene riversata in due canali chiamati ureteri, che giungono nella vescica, che funge da serbatoio. Dalla vescica, l’urina viene infine inviata verso l’esterno attraverso un altro canale chiamato uretra. 

Per completezza, dobbiamo dire che all’apparato urinario maschile partecipa anche la prostata, ma quest’organo merita giustamente una sezione a parte. È comunque opportuno notare che esistono importanti differenze tra l’apparato urinario maschile e l’apparato urinario femminile. 

Queste differenze spiegano in parte anche i diversi disturbi urinari a cui possono andare incontro gli uomini, rispetto alle donne. 

Viene pertanto dedicata una particolare descrizione a questi aspetti nel sotto-capitolo, denominato “Le differenze tra lui e lei nell’apparato urinario”. 

L’apparato urinario: reni e vescica

Sinteticamente l’apparato urinario è costituito da due reni, dalla vescica alloggiata nel bacino, dai due condotti che collegano i reni alla vescica (chiamati ureteri) e dal condotto che veicola l’urina dalla vescica all’esterno (chiamato uretra). I reni sono due organi a forma di fagiolo, di colore rosso bruno, ciascuno ha le dimensioni di un pugno con un peso di circa 170 grammi.

...continua

Le differenze tra lui e lei nell’apparato urinario

L’apparato urinario maschile e femminile differiscono significativamente nelle caratteristiche delle basse vie urinarie (vescica e uretra). La vescica rappresenta un contenitore per la raccolta dell’urina, con una capacità di provvedere a uno svuotamento della vescica cosciente, nel momento più appropriato. Nell’uomo, la capacità di continenza è solitamente maggiore rispetto alla donna.

...continua

Attenzione

Il link selezionato consente di accedere a siti web di terzi, che si pongono al di fuori del controllo da parte di A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.. Pertanto, A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l. non potrà essere in alcun modo ritenuta responsabile né del contenuto di detti siti web (ivi inclusi, in via esemplificativa ma non esaustiva, i link contenuti al loro interno) né di eventuali acquisti o altre operazioni effettuate per il tramite di tali siti web. L'accesso e l'uso di siti web di terzi è a rischio dell'utente ed è soggetto alle condizioni di utilizzo di tali siti, che si consiglia di leggere con attenzione.

Sarai reindirizzato a

Clicca sul link qui sopra oppure ANNULLA

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?